consentito in agricoltura biologica AGRUMIN

Olio minerale paraffinico ad azione insetticida e coadiuvante di erbicidi.

AGRUMIN (Reg. n. 3503 del 07/02/1980)

Caratteristiche

Formulazione: concentrato emulsionabile

Classificazione CLP:

  • GHS08-A
  • GHS09-A
  • PERICOLO

Numero di registrazione: 3503 del 07/02/1980

Composizione

  • olio minerale 94,00% (= 817,00 g/L)

Scarica i materiali tecnici e informativi

Colture

in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di San Josè
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripide
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripidi del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Acaro delle meraviglie
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Acaro tarsonemide delle colture protette
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide bruno
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide verde degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide fioccoso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste o Cocciniglia elmetto
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa grigia
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bianca-rossa forte
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia mezzo grano di pepe
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Eriofide rugginoso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Minatrice serpentina
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Nuovo ragno rosso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide nero
    Dose su ettaro: 12,5 l/ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando la coltura copre completamente il terreno (BBCH 39).
  • Casside
    Dose su ettaro: 12,5 l/ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando la coltura copre completamente il terreno (BBCH 39).
  • Casside della Bietola
    Dose su ettaro: 12,5 l/ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando la coltura copre completamente il terreno (BBCH 39).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide del Carciofo e del cardo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide del Cardo e del Carciofo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide nero
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide del Carciofo e del cardo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide del Cardo e del Carciofo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide nero
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di San Josè
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca delle Ciliegie
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripide
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripidi del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide nero
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide nero
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa della Vite e del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Mitilococco del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide galligeno del Biancospino
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide giallastro delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide verdastro della Lonicera e delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Finocchio
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Sedano
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Aleurodide del Cavolo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Liriomiza degli Ortaggi
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide galligeno del Biancospino
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide giallastro delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide verdastro della Lonicera e delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Finocchio
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Sedano
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Aleurodide del Cavolo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Liriomiza degli Ortaggi
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide (Myzus certus)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Crisantemo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Geranio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Cipolla
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Rosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallastro della Lattuga
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallo del Ribes
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide lanigero del Pioppo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero dei Cereali
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero del Ciliegio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide sigaraio del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde dell'Insalata
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Tripidi (Heliothrips spp.)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide (Myzus certus)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Crisantemo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Geranio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Cipolla
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Rosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallastro della Lattuga
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallo del Ribes
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide lanigero del Pioppo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero dei Cereali
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero del Ciliegio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide sigaraio del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde dell'Insalata
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Tripidi (Heliothrips spp.)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide (Myzus certus)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Crisantemo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Geranio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Cipolla
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Rosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallastro della Lattuga
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallo del Ribes
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide lanigero del Pioppo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero dei Cereali
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero del Ciliegio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide sigaraio del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde dell'Insalata
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Tripidi (Heliothrips spp.)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Acaro delle meraviglie
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Acaro tarsonemide delle colture protette
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide bruno
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide verde degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide fioccoso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste o Cocciniglia elmetto
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa grigia
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bianca-rossa forte
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia mezzo grano di pepe
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Eriofide rugginoso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Minatrice serpentina
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Nuovo ragno rosso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Acaro delle meraviglie
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Acaro tarsonemide delle colture protette
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide bruno
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide verde degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide fioccoso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste o Cocciniglia elmetto
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa grigia
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bianca-rossa forte
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia mezzo grano di pepe
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Eriofide rugginoso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Minatrice serpentina
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Nuovo ragno rosso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide grigio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Afide lanigero del melo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Afide verde del Melo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Cacecia dei frutti
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Cocciniglia di San Josè
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Pandemis
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia mezzo grano di pepe
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare al massimo 2 trattamenti alla dose indicata (intervallo minimo 14 giorni) in autunno-inverno o in primavera-estate alla dose massima di 20 l/ha in funzione dello sviluppo vegetativo della pianta.
  • Liotripide dell'Olivo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare al massimo 2 trattamenti alla dose indicata (intervallo minimo 14 giorni) in autunno-inverno o in primavera-estate alla dose massima di 20 l/ha in funzione dello sviluppo vegetativo della pianta.
  • Mosca delle olive (Bactrocera oleae)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare al massimo 2 trattamenti alla dose indicata (intervallo minimo 14 giorni) in autunno-inverno o in primavera-estate alla dose massima di 20 l/ha in funzione dello sviluppo vegetativo della pianta.
  • Tignola dell'Olivo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare al massimo 2 trattamenti alla dose indicata (intervallo minimo 14 giorni) in autunno-inverno o in primavera-estate alla dose massima di 20 l/ha in funzione dello sviluppo vegetativo della pianta.
  • Tignola verde
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare al massimo 2 trattamenti alla dose indicata (intervallo minimo 14 giorni) in autunno-inverno o in primavera-estate alla dose massima di 20 l/ha in funzione dello sviluppo vegetativo della pianta.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide (Myzus certus)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Crisantemo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Geranio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Cipolla
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Rosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallastro della Lattuga
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallo del Ribes
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide lanigero del Pioppo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero dei Cereali
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero del Ciliegio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide sigaraio del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde dell'Insalata
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Tripidi (Heliothrips spp.)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide (Myzus certus)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Crisantemo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Geranio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Cipolla
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide della Rosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallastro della Lattuga
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide giallo del Ribes
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide lanigero del Pioppo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero dei Cereali
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide nero del Ciliegio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide sigaraio del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Afide verde dell'Insalata
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide del Tabacco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Aleurodide delle serre
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
  • Tripidi (Heliothrips spp.)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide della Patata
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: Sviluppo prime foglie (BBCH 10) sino a maturazione tuberi (BBCH 49).
  • Dorifora
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: Sviluppo prime foglie (BBCH 10) sino a maturazione tuberi (BBCH 49).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide della Patata
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: Sviluppo prime foglie (BBCH 10) sino a maturazione tuberi (BBCH 49).
  • Dorifora
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: Sviluppo prime foglie (BBCH 10) sino a maturazione tuberi (BBCH 49).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide della Patata
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Dorifora
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide della Patata
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Dorifora
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide grigio
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Afide lanigero del melo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Afide verde del Melo
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Cacecia dei frutti
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Cocciniglia di San Josè
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Pandemis
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Psilla del Pero
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti per anno con intervallo di tempo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti tra riposo vegetativo e pre-fioritura, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturazione avanzata.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di San Josè
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripide
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripidi del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide della Patata
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Dorifora
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide della Patata
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Afide verde del Pesco
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Dorifora
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di tempo di almeno 15 giorni. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a comparsa dell’infiorescenza (BBCH 50).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Acaro delle meraviglie
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Acaro tarsonemide delle colture protette
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide bruno
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide del Cotone
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Afide verde degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Aleurodide fioccoso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ceroplaste o Cocciniglia elmetto
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bassa grigia
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia bianca-rossa forte
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia mezzo grano di pepe
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Eriofide rugginoso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Minatrice serpentina
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Nuovo ragno rosso degli Agrumi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Trattare alla dose indicata, effettuando al massimo 2 trattamenti con intervallo minimo di 14 giorni in primavera-estate in relazione allo sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Afide galligeno del Biancospino
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide giallastro delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide verdastro della Lonicera e delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Finocchio
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Sedano
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Aleurodide del Cavolo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Liriomiza degli Ortaggi
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
in serra - produzione
Parassiti
  • Afide galligeno del Biancospino
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide giallastro delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afide verdastro della Lonicera e delle Ombrellifere
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Finocchio
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Afidi del Sedano
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Aleurodide del Cavolo
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Frankliniella
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Liriomiza degli Ortaggi
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 15 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo minimo di 15 giorni alla comparsa degli attacchi o preventivamente. Epoca di impiego: 2 foglie vere (BBCH 12) sino a quando lo stelo principale raggiunge il 30% dello sviluppo massimo (BBCH 53).
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in serra - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti
  • Sinergizzante per diserbo
    Dose su ettaro: 0,3-2 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa)
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Cocciniglia di San Josè
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Mosca mediterranea
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripide
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
  • Tripidi del Pesco
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Effettuare un solo trattamento tra riposo vegetativo e pre-fioritura o in alternativa sulle generazioni estive ad accrescimento frutti sino a maturità alla dose indicata in funzione dello sviluppo vegetativo della coltura.
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa della Vite e del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia nera della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tignola della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tignoletta della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tripide della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in serra - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa della Vite e del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia nera della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tignola della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tignoletta della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tripide della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
in pieno campo - produzione
Parassiti
  • Cocciniglia bianca del Gelso
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia bianca-rossa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia cotonosa
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa della Vite e del Fico
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia farinosa o cotonello
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Cocciniglia nera della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragnetto rosso dei Fruttiferi
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Ragno rosso bimaculato
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tignola della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tignoletta della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
  • Tripide della Vite
    Dose su ettaro: 20 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Intervenire alla dose massima indicata in funzione nello sviluppo vegetativo della coltura, effettuando al massimo 2 applicazioni per anno con intervallo di almeno 14 giorni posizionando il trattamento sulle forme svernanti a fine inverno, ripetendo se necessario sulle generazioni estive ad accrescimento frutti (sino a maturità).
© 2016 copyright by Diachem S.p.A. All rights reserved. - C.F. 03483880161 - P. IVA IT03483880161 - Cap. Soc. € 6.000.000 i.v.
Sede legale: Via Tonale, 15 - 24061 Albano Sant'Alessandro (BG)
concept & design OVISNIGRA